martedì 31 marzo 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 123



YOUCAT Domanda n. 123 - Parte VII. Qual è la missione della Chiesa?  


(Risposta Youcat - ripetizione) La missione della Chiesa consiste nel far germogliare e crescere in tutti i popoli il regno di Dio che è cominciato già con Gesù.    

Riflessione e approfondimenti  

(Commento CCC) (CCC 776) In quanto sacramento, la Chiesa è strumento di Cristo. Nelle sue mani essa è lo “strumento della Redenzione di tutti” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 9], “il sacramento universale della salvezza” [Lumen gentium, 48], attraverso il quale Cristo “svela e insieme realizza il mistero dell'amore di Dio verso l'uomo” [Conc. Ecum. Vat. II, Gaudium et spes, 45]. Essa “è il progetto visibile dell'amore di Dio per l'umanità” [Paolo VI, Discorso al Sacro Collegio dei Cardinali (22 giugno 1973)], progetto che vuole “la costituzione di tutto il genere umano nell'unico Popolo di Dio, la sua riunione nell'unico Corpo di Cristo, la sua edificazione nell'unico tempio dello Spirito Santo” [Conc. Ecum. Vat. II, Ad gentes, 7; Lumen gentium, 17].

Per meditare

(Commento Youcat) Dove giunse Gesù il cielo toccò la terra; cominciò il regno di Dio, un regno di pace e di giustizia; la -> Chiesa è al servizio di questo regno di Dio; non è fine a se stessa, ma deve proseguire ciò che ha avuto inizio con Gesù; deve agire nel modo in cui Gesù stesso agirebbe; è depositaria dei sacri simboli di Gesù (Sacramenti) e propaga le parole stesse di Gesù; per questo la Chiesa, con tutte le sue debolezze, è un angolo di cielo in terra.

(Commento CCC) (CCC 780) La Chiesa è in questo mondo il sacramento della salvezza, il segno e lo strumento della comunione di Dio e degli uomini.  (Fine)    

(Prossima domanda: Perché la Chiesa è ben più di un'istituzione?) 

lunedì 30 marzo 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 123



YOUCAT Domanda n. 123 - Parte VI. Qual è la missione della Chiesa?  


(Risposta Youcat - ripetizione) La missione della Chiesa consiste nel far germogliare e crescere in tutti i popoli il regno di Dio che è cominciato già con Gesù.    

Riflessione e approfondimenti  

(Commento CCC) (CCC 775) “La Chiesa è in Cristo come sacramento, cioè segno e strumento dell'intima unione con Dio e dell'unità di tutto il genere umano” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 1]. Essere il sacramento dell'intima unione degli uomini con Dio: ecco il primo fine della Chiesa. Poiché la comunione tra gli uomini si radica nell'unione con Dio, la Chiesa è anche il sacramento dell'unità del genere umano. In essa, tale unità è già iniziata poiché essa raduna uomini “di ogni nazione, razza, popolo e lingua” (Ap 7,9); nello stesso tempo, la Chiesa è “segno e strumento” della piena realizzazione di questa unità che deve ancora compiersi.  

Per meditare

(Commento Youcat) Dove giunse Gesù il cielo toccò la terra; cominciò il regno di Dio, un regno di pace e di giustizia; la Chiesa è al servizio di questo regno di Dio; non è fine a se stessa, ma deve proseguire ciò che ha avuto inizio con Gesù; deve agire nel modo in cui Gesù stesso agirebbe; è depositaria dei sacri simboli di Gesù (Sacramenti) e propaga le parole stesse di Gesù; per questo la Chiesa, con tutte le sue debolezze, è un angolo di cielo in terra.

 (Commento CCC) (CCC 780) La Chiesa è in questo mondo il sacramento della salvezza, il segno e lo strumento della comunione di Dio e degli uomini. (Continua)

(Continua la domanda: Qual è la missione della Chiesa?)

domenica 29 marzo 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 123




YOUCAT Domanda n. 123 - Parte V. Qual è la missione della Chiesa?  


(Risposta Youcat - ripetizione) La missione della Chiesa consiste nel far germogliare e crescere in tutti i popoli il regno di Dio che è cominciato già con Gesù.    

Riflessione e approfondimenti  

(Commento CCC) (CCC 774a) La parola greca mystérion è stata tradotta in latino con due termini: mysterium e sacramentum. Nell'interpretazione ulteriore, il termine sacramentum esprime più precisamente il segno visibile della realtà nascosta della salvezza, indicata dal termine mysterium. In questo senso, Cristo stesso è il Mistero della salvezza: “Non est enim aliud Dei mysterium, nisi Christus - Non v'è altro Mistero di Dio, se non Cristo” [Sant'Agostino, Epistula 187, 11, 34: PL 33, 845].

Per meditare

(Commento Youcat) Dove giunse Gesù il cielo toccò la terra; cominciò il regno di Dio, un regno di pace e di giustizia; la Chiesa è al servizio di questo regno di Dio; non è fine a se stessa, ma deve proseguire ciò che ha avuto inizio con Gesù; deve agire nel modo in cui Gesù stesso agirebbe; è depositaria dei sacri simboli di Gesù (Sacramenti) e propaga le parole stesse di Gesù; per questo la Chiesa, con tutte le sue debolezze, è un angolo di cielo in terra.

 (Commento CCC) (CCC 774b) L'opera salvifica della sua umanità santa e santificante è il sacramento della salvezza che si manifesta e agisce nei sacramenti della Chiesa (che le Chiese d'Oriente chiamano anche “i santi misteri”). I sette sacramenti sono i segni e gli strumenti mediante i quali lo Spirito Santo diffonde la grazia di Cristo, che è il Capo, nella Chiesa, che è il suo corpo. La Chiesa, dunque, contiene e comunica la grazia invisibile che essa significa. È in questo senso analogico che viene chiamata “sacramento”. (Continua)    

(Continua la domanda: Qual è la missione della Chiesa?)

sabato 28 marzo 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 123




YOUCAT Domanda n. 123 - Parte IV. Qual è la missione della Chiesa?  


(Risposta Youcat - ripetizione) La missione della Chiesa consiste nel far germogliare e crescere in tutti i popoli il regno di Dio che è cominciato già con Gesù.    

Riflessione e approfondimenti  

(Commento CCC) (CCC 769) “La Chiesa […] non avrà il suo compimento se non nella gloria del cielo”, [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 48] al momento del ritorno glorioso di Cristo. Fino a quel giorno, “la Chiesa prosegue il suo pellegrinaggio fra le persecuzioni del mondo e le consolazioni di Dio” [Sant'Agostino, De civitate Dei, 18, 51; Lumen gentium, 8]. Quaggiù si sente in esilio, lontana dal Signore [2Cor 5,6; Lumen gentium, 6]; “anela al regno perfetto e con tutte le sue forze spera e brama di unirsi al suo Re nella gloria” [Lumen gentium, 5]. Il compimento della Chiesa - e per suo mezzo del mondo - nella gloria non avverrà se non attraverso molte prove. Allora soltanto, “tutti i giusti, a partire da Adamo, "dal giusto Abele fino all'ultimo eletto", saranno riuniti presso il Padre nella Chiesa universale” [Lumen gentium, 2].

Per meditare

(Commento Youcat) Dove giunse Gesù il cielo toccò la terra; cominciò il regno di Dio, un regno di pace e di giustizia; la Chiesa è al servizio di questo regno di Dio; non è fine a se stessa, ma deve proseguire ciò che ha avuto inizio con Gesù; deve agire nel modo in cui Gesù stesso agirebbe; è depositaria dei sacri simboli di Gesù (Sacramenti) e propaga le parole stesse di Gesù; per questo la Chiesa, con tutte le sue debolezze, è un angolo di cielo in terra.

(Commento CCC) (CCC 780) La Chiesa è in questo mondo il sacramento della salvezza, il segno e lo strumento della comunione di Dio e degli uomini. (Continua)

(Continua la domanda: Qual è la missione della Chiesa?)

venerdì 27 marzo 2015

Commento CCC a YouCat Domanda n. 123



YOUCAT Domanda n. 123 - Parte III. Qual è la missione della Chiesa?  


(Risposta Youcat - ripetizione) La missione della Chiesa consiste nel far germogliare e crescere in tutti i popoli il regno di Dio che è cominciato già con Gesù.    

Riflessione e approfondimenti  

(Commento CCC) (CCC 767) “Compiuta l'opera che il Padre aveva affidato al Figlio sulla terra, il giorno di pentecoste fu inviato lo Spirito Santo per santificare continuamente la Chiesa” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 4]. Allora “la Chiesa fu manifestata pubblicamente alla moltitudine [ed] ebbe inizio attraverso la predicazione la diffusione del Vangelo” [Conc. Ecum. Vat. II, Ad gentes, 4]. Essendo “convocazione” di tutti gli uomini alla salvezza, la Chiesa è missionaria per sua natura, inviata da Cristo a tutti i popoli, per farli discepoli [Mt 28,19-20; Ad gentes, 2; 5-6]. 

Per meditare

(Commento Youcat) Dove giunse Gesù il cielo toccò la terra; cominciò il regno di Dio, un regno di pace e di giustizia; la Chiesa è al servizio di questo regno di Dio; non è fine a se stessa, ma deve proseguire ciò che ha avuto inizio con Gesù; deve agire nel modo in cui Gesù stesso agirebbe; è depositaria dei sacri simboli di Gesù (Sacramenti) e propaga le parole stesse di Gesù; per questo la Chiesa, con tutte le sue debolezze, è un angolo di cielo in terra.

 (Commento CCC) (CCC 768) Perché la Chiesa possa realizzare la sua missione, lo Spirito Santo “la provvede di diversi doni gerarchici e carismatici, con i quali la dirige” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 4]. “La Chiesa perciò, fornita dei doni del suo fondatore e osservando fedelmente i suoi precetti di carità, di umiltà e di abnegazione, riceve la missione di annunziare e instaurare in tutte le genti il Regno di Cristo e di Dio, e di questo Regno costituisce in terra il germe e l'inizio” [Lumen gentium, 5]. (Continua

(Continua la domanda: Qual è la missione della Chiesa?)